Strumentazione

 

La sezione ha alcuni strumenti che possono essere messi a disposizione dei soci.

Strumenti costosi, o che possono servire solo in alcuni momenti della nostra attività di OM, che il singolo magari non acquista, ma che avrebbe piacere di poter utilizzare se ne ha bisogno.

Qui trovate sia il regolamento con cui questi vengono concessi in prestito, sia l’lelenco degli stessi.

Riassunto delle norme per il prestito di apparati e strumenti

  • Solo il direttivo può concedere in prestito un bene.
  • Viene istituito il registro prestiti, che riporta il nome dell'oggetto, il nominativo di chi lo prende in prestito, la sua firma, il nominativo di chi del direttivo lo concede in prestito, la data di prestito , la data di riconsegna , il nominativo di chi del direttivo lo ritira e la sua firma.
  • Il socio che ha bisogno di un apparato o di uno strumento, ne fa richiesta al direttivo via mail, telefono o direttamente al venerdì sera.
  • Il socio è responsabile del materiale in prestito e ne risponde.
  • Il socio si impegna a tenerlo al massimo una settimana e riportarlo personalmente il venerdì successivo, consegnandolo al direttivo che controlla il corretto funzionamento dello stesso. Chi lo tiene più del consentito, senza valide motivazioni, non accede più al servizio prestito.

Cosa c’è a disposizione?

 

LE LINGUE, LE RELIGIONI,LE IDEE POLITICHE, LE CLASSI SOCIALI, POSSONO ESSERE DIVERSISSIME E CONTRASTANTI, MA AL DI SOPRA DI QUESTE BARRIERE LE ONDE DELLA RADIO CREANO LEGAMI DI INDISSOLUBILE FRATERNITA