ARI-RE e attivazione lago di Cascinette

 

Sabato 26 maggio la Sezione ha partecipato ad un’esercitazione congiunta con la Protezione Civile di Cascinette e la classe 5A dell'Istituto IIS Olivetti di Ivrea, organizzata per mettere in pratica il lavoro della classe di informatica che ha sviluppato un programma software con database per la gestione di un campo base di Protezione civile per l’accoglienza delle persone in caso d’emergenza.
Per l'occasione è stata predisposta una colonna mobile degli studenti e del gruppo di Pro.civ. con partenza dalla scuola, in località Bellavista, sino all'area comunale Pian Cit di Cascinette d’Ivrea, zona solitamente dedicata a parco pubblico adiacente al lago di Cascinette (detto anche di Lago di Campagna).
Contemporaneamente nell'aera Pian Cit il gruppo comunale di Protezione civile di Cascinette attrezzava il campo, con l’aiuto anche degli altri partecipanti alla manifestazione tra cui i volontari di Montalto Dora e Albiano, oltre a noi dell’ARI.
Sono stati installati grossi gazebo e tavoli su cui è stata attivata la segreteria di campo, lo spazio per le comunicazioni radio, oltre all'area lavoro per gli studenti che all'arrivo della colonna mobile hanno attivato diverse postazioni pc per la raccolta dati e la gestione del campo.
Nella nostra area abbiamo installato una stazione V/UHF, una stazione APRS, una stazione per le onde corte ed una unità di monitoraggio dei campi elettromagnetici, mentre una nostra postazione mobile era presente alla partenza della colonna dalla scuola IIS Olivetti. Grazie a questa, abbiamo seguito sia via radio che in APRS il trasferimento della colonna mobile durante tutto il tragitto, visualizzando in tempo reale su monitor la posizione della colonna.

Contemporaneamente veniva attivata la stazione onde corte in 40 m, con attivazione del Lago di Campagna per il DLI.
All'arrivo a Pian Cit della colonna mobile i ragazzi, oltre a lavorare sul database di gestione del campo, sono stati affidati in rotazione all’esercitazione di montaggio dei gazebi (destinati ad accogliere eventuali persone evacuate, piuttosto che per il servizio mensa, e così via) e a noi Radioamatori per un breve seminario teso ad illustrare quali sono in generale le attività dei Radioamatori e in modo specifico cosa fanno durante le prime fasi di una reale emergenza.
Molto interesse hanno suscitato i tracciati APRS ricavati durante il loro percorso dalla scuola al campo, così come quelli registrati nei giorni del carnevale eporediese che sono stati illustrati per spiegare meglio la funzione e l’utilità di un servizio di rilevamento della posizione fatto con APRS.

Gli stessi gazebi montati dai volontari e dai ragazzi sono poi stati “collaudati” con una mensa generale preparata con gran bravura da tutto il gruppo della Protezione Civile di Cascinette.
Nel pomeriggio l’attività è proseguita con l’affidamento dei ragazzi a rotazione ai diversi gruppi di volontari intervenuti; prima una dimostrazione della Croce Rossa Italiana su come intervenire in caso di infortuni, poi l’attivazione di una pompa idrovora, poi lo spegnimento piccoli incendi, ed altre interessanti esercitazioni. E poi ancora il nostro coinvolgimento con la diffusione su tutto il campo, tramite impianto di amplificazione, del sonoro dei collegamenti fatti nell’attivazione DLI, che ha suscitato interesse per la varietà di stazioni collegate.

Un’attività molto positiva che ci ha permesso di far conoscere agli studenti delle scuole superiori, e non solo, cosa facciamo con le radio. Soprattutto una bella giornata trascorsa tra i giovani ed i volontari: ovvero tra chi si prepara a rappresentare la società nel nostro futuro, e chi ogni giorno dedica con passione ed impegno il proprio tempo al servizio della comunità senza mai chiedere nulla in cambio. Un’esperienza formante anche per noi, che esprimiamo il nostro plauso ai docenti dell’IIS Olivetti e alla Protezione civile di Cascinette per aver saputo coniugare il progetto della scuola in una esercitazione che è stata di formazione per tutti i volontari.
Un ringraziamento particolare al Gruppo comunale di Protezione civile di Cascinette per la grande collaborazione, l’interesse dimostrato verso la nostra attività e per la gentilezza ed ospitalità.
 

I1ABT Bruno  e IK1JUL Ivan

 

LE LINGUE, LE RELIGIONI,LE IDEE POLITICHE, LE CLASSI SOCIALI, POSSONO ESSERE DIVERSISSIME E CONTRASTANTI, MA AL DI SOPRA DI QUESTE BARRIERE LE ONDE DELLA RADIO CREANO LEGAMI DI INDISSOLUBILE FRATERNITA