Corso ad Alice Superiore

 

L’uso delle radio portatili nelle comunicazioni di emergenza

Sulla scorta della positiva esperienza dello scorso anno con i comuni del Consorzio Media Dora Baltea, anche quest’anno l’ARI di Ivrea ha in programma una sessione di formazione all’uso delle radio portatili nelle comunicazioni di emergenza. L’interlocutore è questa volta il Comune di Alice Superiore, in Valchiusella, con il proprio gruppo comunale di volontari di Protezione civile.

Si prevede un primo appuntamento di formazione teorica che si svolgerà nella serata di lunedì 24 ottobre in Municipio, per illustrare:

  • i modi di comunicazione in Protezione Civile
  • conoscere i problemi di comunicazione, in particolare in emergenza
  • alcuni cenni di tecnica delle comunicazioni radio
  • tipologie di radio e principali elementi
  • la gestione delle comunicazioni nella catena di comando e controllo
  • regole essenziali per le operazioni radio e per gli operatori

Un secondo appuntamento, programmato per la mattina del successivo sabato 29 ottobre, vedrà i volontari ed i radioamatori coinvolti in una parte pratica di attivazione dei diversi punti del territorio; ai volontari, suddivisi in squadre, saranno assegnati precisi messaggi da comunicare alla stazione capo maglia, in modo da verificare sul campo le tecniche apprese nella parte teorica.

Il Presidente ARI Ivan BARBERIS: “L’attenzione dell’Amministrazione di Alice Superiore verso uno dei ruoli chiave in un’eventuale emergenza, ovvero la comunicazione, rappresenta un importante momento di crescita e consapevolezza di tutto il sistema della Protezione civile. Non basta conoscere il territorio e purtroppo non sempre la buona volontà è sufficiente: la conoscenza di poche regole di comunicazione permette invece di affrontare con serenità e con maggior certezza di efficacia anche le più critiche situazioni di reale necessità comunicativa.

Per questo motivo siamo contenti di poter mettere a disposizione la nostra esperienza e di condividere con il volontariato di Protezione civile quella che per noi è una passione al servizio della comunità”.

Materiale disponibile

Comunicato stampa dell’evento

 

 

LE LINGUE, LE RELIGIONI,LE IDEE POLITICHE, LE CLASSI SOCIALI, POSSONO ESSERE DIVERSISSIME E CONTRASTANTI, MA AL DI SOPRA DI QUESTE BARRIERE LE ONDE DELLA RADIO CREANO LEGAMI DI INDISSOLUBILE FRATERNITA