Cima Montesino

 

Attivazione cima Montesino

Questo clima pazzo favorisce ancora le uscite SOTA.
Così improvvisando, alle dieci di mattina prendo accordi con iw1lab e ik1pxp che appena pranzato si sale sulla cima per una improvvisata  attivazione Sota.
Metto sul cluster Sota lo spot e via si parte.
E' dura con il pranzo sullo stomaco salire e quindi procediamo con calma e alle 14 alziamo la canna da pesca che sostiene la long wire per i 40 metri. Siccomme la cima ha ancora piante passiamo il filo tra i rami a zic zac  ma la cosa non mi preoccupa, ormai sono abituato ad issare le antenne in tutti i modi senza problemi.

Le prime chiamate vanno a vuoto ma con 2,5 watt non è così facile bucare e poi molti sono ancora con le gambe sotto la tavola.
Non demordo e dopo un paio di qso si scatena il finimondo !  credo di essere la sola stazione Sota attiva in 40  e sono letteralmente coperto da stazioni che mi chiamano con segnali fortissimi e mi creano parecchia difficoltà.
Io non sono un grafista puro e quindi è dura ma alla fine la bagarre cala e il tutto procede meglio.
Il freddo però si fa sentire così finiti i clienti in 40 faccio una capatina in 30 e mi ritrovo diversi inglesi che già mi avevano collegato in 40 e si vogliono ripetere in 30.

Siccome IW1LAB e IK1PXP  hanno capito ben poco dei qso non voglio lasciarli li in piedi al freddo a sentire i miei pigolii  e quindi decidiamo che sia saggio smontare l'antenna e chiudere.
Saggia idea in quanto si nota a vista d'occhio il calare della sera.
E' stato bello, le cose improvvisate danno sempre soddisfazioni e ringrazio LAB e PXP che pur non sapendo il cw si sacrificano sempre per non lasciarmi solo nelle mie pazze avventure.
Alla prossima ;  il team abt, lab, pxp
 

ATT-2011-07-0

ATT-2011-07-1

ATT-2011-07-2

ATT-2011-07-3

0

1

2

3

ATT-2011-07-4

4

 

LE LINGUE, LE RELIGIONI,LE IDEE POLITICHE, LE CLASSI SOCIALI, POSSONO ESSERE DIVERSISSIME E CONTRASTANTI, MA AL DI SOPRA DI QUESTE BARRIERE LE ONDE DELLA RADIO CREANO LEGAMI DI INDISSOLUBILE FRATERNITA